fbpx

Michele Floris inizia a suonare la chitarra all’età di 7 anni. A 13 anni con il M° Claudio De Angelis, allievo diretto di Andrés Segovia, cura la preparazione degli esami in conservatorio come privatista. Nello stesso periodo con il M° Valentino di Bella studia prima Solfeggio poi Armonia, superando gli esami in conservatorio sempre come privatista.

Si iscrive quindi al Conservatorio di Musica “F. Morlacchi” di Perugia dove si diploma (2009) sotto la guida del M° Leonardo De Angelis, concertista di fama internazionale.
Ha poi conseguito la Laurea Specialistica (II° Livello) con una tesi intitolata “La Suite Venezolana e la Sonata di Antonio Lauro come specchio dei principali avvenimenti storici e culturali del Venezuela della prima metà del XX secolo” (2014).
In ambito teatrale ha avuto la possibilità di collaborare con i maestri Ugo de Vita, Marisa Mantovani e Mario Scaccia, con i quali partecipa agli spettacoli: “Ugo de Vita legge Ungaretti” (con la partecipazione straordinaria del M° Mario Scaccia); “Carmina” (per la regia di Mario Scaccia), e alla IV° edizione del premio “Maschera d’oro”, esibendosi presso la Chiesa di Gesù e Maria a Roma, e nella Zona Archeologica Nazionale a Veleia (Lugano – Pc).
Durante il suo percorso accademico a Perugia prende parte alle iniziative: “Letture in Augusta”, organizzata dalle Biblioteche Comunali di Perugia in collaborazione con Fortemaggiore Teatro Stabile di Innovazione, con l’Università degli Studi di Perugia e il Conservatorio di Musica di Perugia, esibendosi nella Biblioteca Comunale Augusta; in occasione dell’inaugurazione dell’Anno Accademico 2010/2011 partecipa alla Maratona Musicale “Gaudeamus Igitur”, suonando nell’Auditorium del Conservatorio; “Martedì in Arte”, indetta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per incrementare la fruizione culturale, il 26 aprile, il 28 giugno e il 27 settembre del 2011 presso la Galleria Nazionale Umbra.
Dal 2010 al 2012 tiene Corsi di Chitarra Classica presso l’Accademia Filarmonica “Virgilio Puletti” di Ponte Felcino (Pg). Ha frequentato inoltre Masterclass con artisti come Leonardo De Angelis (2003 e 2007), Leo Brouwer (2006), Neil Smith (2009), Helmut Jasbar (2011) ed Eliot Fisk (2013), oltre a numerosi incontri con il
M° Claudio De Angelis ( 2003, 2004, 2006, 2007, 2009 e 2010).
Aspetto particolare della sua personalità è il suo coinvolgimento in manifestazioni di orientamento cristiano cattolico, per le quali: ha suonato in occasione della “Celebrazione del Giubileo della Parrocchia di S. Maria in Vallicella” per la presentazione del libro “In cammino per la Via Paradisi – La visita delle Sette Chiese” di Carlo Munns; ha partecipato al “Music for Life” nel 2009 suonando nel Teatro Tendastrisce di Roma; ha tenuto il concerto di chiusura della Mostra di “Icone Sacre” di Cristina Munns presso la “Sala Verde” dell’Istituto Scolastico Nazareth; ha suonato per la presentazione del libro di Marina Pòddine Floris “Sette giorni per un matrimonio”, eseguendo brani di accompagnamento all’azione teatrale per la regia di Stefano Alleva.
Inoltre, il 9 settembre 2006 suona a Roma per “La Notte Bianca” nella Chiesa di S. Maria della Vallicella a Roma; il 22 novembre 2011 suona per l’inaugurazione della mostra “Paola de Gregorio, una artista italiana, scultura e disegno” presso la Camera dei Deputati – Complesso di Vicolo Valdina; il 16 aprile 2012 partecipa all’evento “Roma ricorda Mario Scaccia” al Teatro Quirino di Roma.
Il 13 giugno 2012 partecipa al 1° Concorso Internazionale di Chitarra Classica “Alirio Diaz” per Giovani Chitarristi a Roma, vincendo il Primo Premio e l’anno successivo, il 14 giungo 2013, suona nell’Ensamble “Amici di Alirio” in occasione dei 90 anni del maestro venezuelano.
Dal 2009 si occupa dell’Educazione Musicale dei ragazzi della scuola secondaria di primo e di secondo grado, studiando e creando apposta per ogni allievo un percorso formativo di studio, esecuzione e divertimento.